Chimica E Analisi Fitofarmaceutiche at University Of Milan | Flashcards & Summaries

Select your language

Suggested languages for you:
Log In Start studying!

Lernmaterialien für chimica e analisi fitofarmaceutiche an der University of Milan

Greife auf kostenlose Karteikarten, Zusammenfassungen, Übungsaufgaben und Altklausuren für deinen chimica e analisi fitofarmaceutiche Kurs an der University of Milan zu.

TESTE DEIN WISSEN

cosa causano le alterazioni che intervengono in una droga?

Lösung anzeigen
TESTE DEIN WISSEN

le alterazioni che implicano reazioni spontanee possono portare a 

  1. imbrunimento: coinvolge reazioni di ossidazione con formazione di composti colorati (variazione dei caratteri organolettici) - es. acido ascorbico, clorofilla
  2. irrancidimento: alterazione dei grassi a perossidi, che può essere
    • idrolitico (aumenta l'acidità)
    • ossidativo (cambiamento dell'odore)
Lösung ausblenden
TESTE DEIN WISSEN

definisci droga vegetale secondo 

  1. farmacopea ufficiale
  2. farmacopea europea
Lösung anzeigen
TESTE DEIN WISSEN
  1. piante, secreti o escreti di piante, che come tali o come preparazioni possono essere utilizzati a fini terapeutici o come sostanze ausiliarie per la preparazione di forme farmaceutiche
  2. pianta, parte di pianta, alghe, funghi o licheni anche in stato non processato, utilizzato nella forma secca o fresca, che non è stato sottomesso a trattamento specifico
    • può essere utilizzata in terapia, grazie al suo contenuto di principio attivo 
Lösung ausblenden
TESTE DEIN WISSEN

presenta la definizione di droga

  1. in farmacologia
  2. nel linguaggio corrente
Lösung anzeigen
TESTE DEIN WISSEN
  1. ogni prodotto naturale, vegetale o animale, contenente uno o più principi attivi (alcaloidi, glicosidi, saponine, oli essenziali, sostanze amare, purgative, aromatiche ecc.) e che pertanto, opportunamente preparato e conservato, trova indicazioni terapeutiche (autorizzato al commercio) o sperimentali (utilizzato solo a livello di sperimentazione in laboratorio)
  2. qualsiasi sostanza capace di modificare temporaneamente lo stato di coscienza o comunque lo stato psichico dell’individuo
    • rientrano pertanto fra le d. gli
      stupefacenti, gli allucinogeni, i barbiturici e gli altri psicostimolanti, nonché alcune sostanze atte ad aumentare le energie e il rendimento fisico, soprattutto nelle competizioni sportive
Lösung ausblenden
TESTE DEIN WISSEN

presenta la definizione di 

  1. pianta medicinale
  2. pianta officinale
Lösung anzeigen
TESTE DEIN WISSEN
  1. ogni vegetale che contiene in uno o più organi sostanze utilizzabili direttamente per fini terapeutici o come precursori di emisintesi (molecola che subirà delle reazioni di sintesi per generare un principio attivo)
  2. ogni vegetale impiegato nelle officine farmaceutiche per la produzione di specialità medicinali
Lösung ausblenden
TESTE DEIN WISSEN

quali sono le componenti della droga vegetale? cosa determinano?

Lösung anzeigen
TESTE DEIN WISSEN

le componenti sono

  1. sostanze attive principali e complementari
  2. sostanze non attive
    • complementari (es. tannini che ritardano l'assorbimento di principi attivi) 
    • indifferenti (inerti dal punto di vista farmacologico, come zuccheri, proteine, sali...)
    • indesiderate (possono alterare il principio attivo, ostacolarne l'estrazione o conferire proprietà indesiderate)
  3. sostanze di sostegno vegetali (cellulosa e lignina, insolubili nei solventi di estrazione)

le loro caratteristiche sono da tener presente per la scelta del metodo di estrazione del principio attivo

Lösung ausblenden
TESTE DEIN WISSEN

quali momenti si possono distinguere in chimica e analisi fitofarmaceutiche?

Lösung anzeigen
TESTE DEIN WISSEN

esistono due momenti

  1. analisi: controllo dei composti e delle impurezze presenti, controllo durante la lavorazione del prodotto e altre operazioni, e controllo alla fine del processo estrattivo per controllare eventuali contaminazioni
  2. chimica: serie di operazioni attraverso le quali è possibile ottenere dati sul comportamento chimico-fisico del composto, che poi devono essere confrontati con quelli riportati in letteratura
Lösung ausblenden
TESTE DEIN WISSEN

cosa fa effettuato prima dell'analisi?

Lösung anzeigen
TESTE DEIN WISSEN

in primo luogo, va eseguito l'isolamento della sostanza da una miscela, per evitare eventuali interferenze con composti secondari

Lösung ausblenden
TESTE DEIN WISSEN

definisci principio attivo

Lösung anzeigen
TESTE DEIN WISSEN

il principio attivo di una droga è un composto organico o miscela di composti con una specifica attività farmacologica

Lösung ausblenden
TESTE DEIN WISSEN

come si identifica una droga?

Lösung anzeigen
TESTE DEIN WISSEN

richiede la valutazione di caratteri come

  • aspetto micro e macroscopico
  • proprietà organolettiche
Lösung ausblenden
TESTE DEIN WISSEN

quali sono le operazioni che precedono l'isolamento?

Lösung anzeigen
TESTE DEIN WISSEN
  1. conservazione
  2. campionamento
  3. preparazione del campione
Lösung ausblenden
TESTE DEIN WISSEN

a cosa serve la conservazione della droga o del campione?

Lösung anzeigen
TESTE DEIN WISSEN

ha lo scopo di bloccare le alterazioni che portano ad una variazione in principi attivi, che possono portare al cambiamento dei caratteri organolettici

  • permette di mantenere un titolo di principio attivo costante nel tempo
  • le attività enzimatiche che possono danneggiare la droga necessitano di acqua per avvenire: rallentano quando il tenore acquoso nella droga è inferiore al 5%, ma con il tempo possono subire invecchiamento
Lösung ausblenden
TESTE DEIN WISSEN

cosa dipende dal campionamento?

Lösung anzeigen
TESTE DEIN WISSEN

il campionamento è fortemente legato all'attendibilità dell'analisi, perché il campione deve rappresentare la composizione media del lotto

Lösung ausblenden
  • 26663 Karteikarten
  • 1331 Studierende
  • 14 Lernmaterialien

Beispielhafte Karteikarten für deinen chimica e analisi fitofarmaceutiche Kurs an der University of Milan - von Kommilitonen auf StudySmarter erstellt!

Q:

cosa causano le alterazioni che intervengono in una droga?

A:

le alterazioni che implicano reazioni spontanee possono portare a 

  1. imbrunimento: coinvolge reazioni di ossidazione con formazione di composti colorati (variazione dei caratteri organolettici) - es. acido ascorbico, clorofilla
  2. irrancidimento: alterazione dei grassi a perossidi, che può essere
    • idrolitico (aumenta l'acidità)
    • ossidativo (cambiamento dell'odore)
Q:

definisci droga vegetale secondo 

  1. farmacopea ufficiale
  2. farmacopea europea
A:
  1. piante, secreti o escreti di piante, che come tali o come preparazioni possono essere utilizzati a fini terapeutici o come sostanze ausiliarie per la preparazione di forme farmaceutiche
  2. pianta, parte di pianta, alghe, funghi o licheni anche in stato non processato, utilizzato nella forma secca o fresca, che non è stato sottomesso a trattamento specifico
    • può essere utilizzata in terapia, grazie al suo contenuto di principio attivo 
Q:

presenta la definizione di droga

  1. in farmacologia
  2. nel linguaggio corrente
A:
  1. ogni prodotto naturale, vegetale o animale, contenente uno o più principi attivi (alcaloidi, glicosidi, saponine, oli essenziali, sostanze amare, purgative, aromatiche ecc.) e che pertanto, opportunamente preparato e conservato, trova indicazioni terapeutiche (autorizzato al commercio) o sperimentali (utilizzato solo a livello di sperimentazione in laboratorio)
  2. qualsiasi sostanza capace di modificare temporaneamente lo stato di coscienza o comunque lo stato psichico dell’individuo
    • rientrano pertanto fra le d. gli
      stupefacenti, gli allucinogeni, i barbiturici e gli altri psicostimolanti, nonché alcune sostanze atte ad aumentare le energie e il rendimento fisico, soprattutto nelle competizioni sportive
Q:

presenta la definizione di 

  1. pianta medicinale
  2. pianta officinale
A:
  1. ogni vegetale che contiene in uno o più organi sostanze utilizzabili direttamente per fini terapeutici o come precursori di emisintesi (molecola che subirà delle reazioni di sintesi per generare un principio attivo)
  2. ogni vegetale impiegato nelle officine farmaceutiche per la produzione di specialità medicinali
Q:

quali sono le componenti della droga vegetale? cosa determinano?

A:

le componenti sono

  1. sostanze attive principali e complementari
  2. sostanze non attive
    • complementari (es. tannini che ritardano l'assorbimento di principi attivi) 
    • indifferenti (inerti dal punto di vista farmacologico, come zuccheri, proteine, sali...)
    • indesiderate (possono alterare il principio attivo, ostacolarne l'estrazione o conferire proprietà indesiderate)
  3. sostanze di sostegno vegetali (cellulosa e lignina, insolubili nei solventi di estrazione)

le loro caratteristiche sono da tener presente per la scelta del metodo di estrazione del principio attivo

Mehr Karteikarten anzeigen
Q:

quali momenti si possono distinguere in chimica e analisi fitofarmaceutiche?

A:

esistono due momenti

  1. analisi: controllo dei composti e delle impurezze presenti, controllo durante la lavorazione del prodotto e altre operazioni, e controllo alla fine del processo estrattivo per controllare eventuali contaminazioni
  2. chimica: serie di operazioni attraverso le quali è possibile ottenere dati sul comportamento chimico-fisico del composto, che poi devono essere confrontati con quelli riportati in letteratura
Q:

cosa fa effettuato prima dell'analisi?

A:

in primo luogo, va eseguito l'isolamento della sostanza da una miscela, per evitare eventuali interferenze con composti secondari

Q:

definisci principio attivo

A:

il principio attivo di una droga è un composto organico o miscela di composti con una specifica attività farmacologica

Q:

come si identifica una droga?

A:

richiede la valutazione di caratteri come

  • aspetto micro e macroscopico
  • proprietà organolettiche
Q:

quali sono le operazioni che precedono l'isolamento?

A:
  1. conservazione
  2. campionamento
  3. preparazione del campione
Q:

a cosa serve la conservazione della droga o del campione?

A:

ha lo scopo di bloccare le alterazioni che portano ad una variazione in principi attivi, che possono portare al cambiamento dei caratteri organolettici

  • permette di mantenere un titolo di principio attivo costante nel tempo
  • le attività enzimatiche che possono danneggiare la droga necessitano di acqua per avvenire: rallentano quando il tenore acquoso nella droga è inferiore al 5%, ma con il tempo possono subire invecchiamento
Q:

cosa dipende dal campionamento?

A:

il campionamento è fortemente legato all'attendibilità dell'analisi, perché il campione deve rappresentare la composizione media del lotto

chimica e analisi fitofarmaceutiche

Erstelle und finde Lernmaterialien auf StudySmarter.

Greife kostenlos auf tausende geteilte Karteikarten, Zusammenfassungen, Altklausuren und mehr zu.

Jetzt loslegen

Das sind die beliebtesten chimica e analisi fitofarmaceutiche Kurse im gesamten StudySmarter Universum

analisi chimico-tossicologica

University of Milan

Zum Kurs
Pharmaceutical Analysis

Samar State University

Zum Kurs
Analisi Chimico Farmaceutiche e Tossicologiche 2

University of Bari

Zum Kurs
LFarmaceutica

Instituto Politécnico de Bragança

Zum Kurs

Die all-in-one Lernapp für Studierende

Greife auf Millionen geteilter Lernmaterialien der StudySmarter Community zu
Kostenlos anmelden chimica e analisi fitofarmaceutiche
Erstelle Karteikarten und Zusammenfassungen mit den StudySmarter Tools
Kostenlos loslegen chimica e analisi fitofarmaceutiche