Patologia at University Of Salerno | Flashcards & Summaries

Select your language

Suggested languages for you:
Log In Start studying!

Lernmaterialien für Patologia an der University of Salerno

Greife auf kostenlose Karteikarten, Zusammenfassungen, Übungsaufgaben und Altklausuren für deinen Patologia Kurs an der University of Salerno zu.

TESTE DEIN WISSEN
Parla dell’istamina
Lösung anzeigen
TESTE DEIN WISSEN
L’Istamina è un’ammina vasoattiva, importante mediatore cellulare contenuto nei granuli dei mastociti. Quando quest’ultimo avverte lo stimolo infiammatorio, degranula rilasciando istamina, la quale si lega al recettore della cellula endoteliale e avvia una segnalazione. anche la serotonina è un’ammina vasoattiva preformata, che, come l’istamina, aumenta la permeabilità vascolare
Lösung ausblenden
TESTE DEIN WISSEN
Come vengono reclutati i monociti?
Lösung anzeigen
TESTE DEIN WISSEN
I monociti sono reclutati dal circolo tramite fattori chemiotattici, Prodotti dai macrofagi. In caso di infezione viene attivato il frammento C5a del sistema del complemento.   Sono prodotti vari fattori di crescita come PDGF e TGF, e ci sono frammenti di collagene e fibronectina (della componente cellulare danneggiata), che possono legare recettori dei monoliti e attirarli al sito. I macrofagi così si accumulano al sito di infezione e possono degradare il patogeno. La loro attivazione si ha grazie ad endossioine e mediatori
Lösung ausblenden
TESTE DEIN WISSEN
Cos’è la febbre?
Lösung anzeigen
TESTE DEIN WISSEN
La febbre è  un alterazione funzionale, ma transitoria, dei centri termoregolatori ipotalamici. Normalmente il nostro organismo ha una temperatura di circa 37 gradi. Con la febbre la temperatura di riferimento sale a seguito dell’evento infiammatorio. Nello specifico sono gli agenti pirogeni, sia endogeni che esogeni, che inducono la febbre. Le citochine arrivano ai centri ipotalamici E inducono l’espressione di cicloossigenasi. Questo fa aumentare i livelli di prostaglandine PGE2, che a sua volta va a formare il cAMP.v questo messaggero cellulare innalza il valore soglia della temperatura e causa la febbre. 
Lösung ausblenden
TESTE DEIN WISSEN
Epidemiologia dei tumori

Lösung anzeigen
TESTE DEIN WISSEN
L’epidemiologia è la scienza che studia le malattie nella popolazione. I tumori sono la seconda causa di morte, dopo le malattie cardiovascolari. Il più alto tasso d mortalità per gli uomini è il tumore al polmone, mentre per le donne quello alla mammella. Un tumore altro non è che una cellula rigiratosi con una serie di mutazioni; queste si accumulano nel tempo causando danni sempre più evidenti. Ecco perché il picco di tumori si registra in età avanzata, oltre alla fragilità maggiore dell’individuo e al prolungamento della vita media. Le cause principali di insorgenza di tumori sono solo per il 5% a base ereditaria, per il resto sono cause endogene, cioè l’ambiente che ci circonda e ovviamente gli stili di vita. Ecco perché è essenziale la prevenzione. I maggiori carcinogeni ambientali sono farmaci antitumorali, fumo di sigaretta, alcol, contaminazione dell’aria, virus, radiazioni.
Lösung ausblenden
TESTE DEIN WISSEN
Da cosa dipende la capacità rigenerativa delle cellule?
Lösung anzeigen
TESTE DEIN WISSEN
Se il tessuto danneggiato contiene cellule in continua divisione, quindi cellule labili, può avvenire rigenerazione e recupero delle funzioni, cioè restitutio ad integrum. Se la capacità proliferativa delle cellule è minima o assente, no, si può avere il ripristino delle funzioni del tessuto, ma una sostituzione con del tessuto connettivo 
Lösung ausblenden
TESTE DEIN WISSEN
In che modo può morire la cellula?
Lösung anzeigen
TESTE DEIN WISSEN
Per apoptosi o suicidio programmato, che non recaalcun danno ulteriore. Oppure per necrosi, per cui la cellula lisa rilasciando i suoi contenuti all’esterno e recando danno ai tessuti adiacenti
Lösung ausblenden
TESTE DEIN WISSEN
Cosa fa il sistema fibrinolitico?
Lösung anzeigen
TESTE DEIN WISSEN
Porta all’attivazione del plasminogeno, presente inattivo nel sangue, in plasmina
Lösung ausblenden
TESTE DEIN WISSEN
Cos’è il sistema del complemento?
Lösung anzeigen
TESTE DEIN WISSEN
Per sistema si intende un insieme di proteine che cooperano tra loro per una stessa funzione. Quello del complimento ha come obiettivo l’attacco alla membrana mediato da due diverse vie, che porteranno poi alla lisi del patogeno. 
Ci sono dei peptidi C3a e C5a che hanno attività pro infiammatoria E chemiotattica, così da reclutare i leucociti. inseme poi a C4a inducono il rilascio di istamina. Inoltre C3b riconosce il batterio e funge da opsonina (fa riconoscere il patogeno a macrofago)
Lösung ausblenden
TESTE DEIN WISSEN
quali sono le caratteristiche dell’infiammzione identificate d Virchow?
Lösung anzeigen
TESTE DEIN WISSEN
Rumor, tumour, calor, dolor e perdita di funzione
Lösung ausblenden
TESTE DEIN WISSEN
Sistema delle chinine
Lösung anzeigen
TESTE DEIN WISSEN
Si parte dal fattore XII o di Hageman, che attiva la callicreina. Questa a su volta taglia il chino genò da cui si genera la bradichinina, la quale regola la permeabilità vascolare 
Lösung ausblenden
TESTE DEIN WISSEN
che cos’è l’infiammazione?
Lösung anzeigen
TESTE DEIN WISSEN
È  una risposta dei tessuti a causa di uno stimolo lesivo endogeno o esogeno che ha luogo nei tessuti connettivi vascolarizzatio
Lösung ausblenden
TESTE DEIN WISSEN
Come si legano al sito danneggiato i leucociti?
Lösung anzeigen
TESTE DEIN WISSEN
I leucociti aderiscono alla parete endoteliale mediante molecole d’adesione; all’inizio ci sono legami labili, che gli permettono di muoversi rotolando fino al sito danneggiato, poi si formano legami stabili. 
Legame a bassa affinità: l’endotelio espone P-selectina a cui si lega il leucocita con la sua L-selectina
Legame ad alta affinità: le integrine (dei leucociti) LFA1 e MAC1 si legano ICAM (dell’endotelio), mentre le a4b1 e a4b7 si legano a VCAM.
Lösung ausblenden
  • 3067 Karteikarten
  • 1333 Studierende
  • 7 Lernmaterialien

Beispielhafte Karteikarten für deinen Patologia Kurs an der University of Salerno - von Kommilitonen auf StudySmarter erstellt!

Q:
Parla dell’istamina
A:
L’Istamina è un’ammina vasoattiva, importante mediatore cellulare contenuto nei granuli dei mastociti. Quando quest’ultimo avverte lo stimolo infiammatorio, degranula rilasciando istamina, la quale si lega al recettore della cellula endoteliale e avvia una segnalazione. anche la serotonina è un’ammina vasoattiva preformata, che, come l’istamina, aumenta la permeabilità vascolare
Q:
Come vengono reclutati i monociti?
A:
I monociti sono reclutati dal circolo tramite fattori chemiotattici, Prodotti dai macrofagi. In caso di infezione viene attivato il frammento C5a del sistema del complemento.   Sono prodotti vari fattori di crescita come PDGF e TGF, e ci sono frammenti di collagene e fibronectina (della componente cellulare danneggiata), che possono legare recettori dei monoliti e attirarli al sito. I macrofagi così si accumulano al sito di infezione e possono degradare il patogeno. La loro attivazione si ha grazie ad endossioine e mediatori
Q:
Cos’è la febbre?
A:
La febbre è  un alterazione funzionale, ma transitoria, dei centri termoregolatori ipotalamici. Normalmente il nostro organismo ha una temperatura di circa 37 gradi. Con la febbre la temperatura di riferimento sale a seguito dell’evento infiammatorio. Nello specifico sono gli agenti pirogeni, sia endogeni che esogeni, che inducono la febbre. Le citochine arrivano ai centri ipotalamici E inducono l’espressione di cicloossigenasi. Questo fa aumentare i livelli di prostaglandine PGE2, che a sua volta va a formare il cAMP.v questo messaggero cellulare innalza il valore soglia della temperatura e causa la febbre. 
Q:
Epidemiologia dei tumori

A:
L’epidemiologia è la scienza che studia le malattie nella popolazione. I tumori sono la seconda causa di morte, dopo le malattie cardiovascolari. Il più alto tasso d mortalità per gli uomini è il tumore al polmone, mentre per le donne quello alla mammella. Un tumore altro non è che una cellula rigiratosi con una serie di mutazioni; queste si accumulano nel tempo causando danni sempre più evidenti. Ecco perché il picco di tumori si registra in età avanzata, oltre alla fragilità maggiore dell’individuo e al prolungamento della vita media. Le cause principali di insorgenza di tumori sono solo per il 5% a base ereditaria, per il resto sono cause endogene, cioè l’ambiente che ci circonda e ovviamente gli stili di vita. Ecco perché è essenziale la prevenzione. I maggiori carcinogeni ambientali sono farmaci antitumorali, fumo di sigaretta, alcol, contaminazione dell’aria, virus, radiazioni.
Q:
Da cosa dipende la capacità rigenerativa delle cellule?
A:
Se il tessuto danneggiato contiene cellule in continua divisione, quindi cellule labili, può avvenire rigenerazione e recupero delle funzioni, cioè restitutio ad integrum. Se la capacità proliferativa delle cellule è minima o assente, no, si può avere il ripristino delle funzioni del tessuto, ma una sostituzione con del tessuto connettivo 
Mehr Karteikarten anzeigen
Q:
In che modo può morire la cellula?
A:
Per apoptosi o suicidio programmato, che non recaalcun danno ulteriore. Oppure per necrosi, per cui la cellula lisa rilasciando i suoi contenuti all’esterno e recando danno ai tessuti adiacenti
Q:
Cosa fa il sistema fibrinolitico?
A:
Porta all’attivazione del plasminogeno, presente inattivo nel sangue, in plasmina
Q:
Cos’è il sistema del complemento?
A:
Per sistema si intende un insieme di proteine che cooperano tra loro per una stessa funzione. Quello del complimento ha come obiettivo l’attacco alla membrana mediato da due diverse vie, che porteranno poi alla lisi del patogeno. 
Ci sono dei peptidi C3a e C5a che hanno attività pro infiammatoria E chemiotattica, così da reclutare i leucociti. inseme poi a C4a inducono il rilascio di istamina. Inoltre C3b riconosce il batterio e funge da opsonina (fa riconoscere il patogeno a macrofago)
Q:
quali sono le caratteristiche dell’infiammzione identificate d Virchow?
A:
Rumor, tumour, calor, dolor e perdita di funzione
Q:
Sistema delle chinine
A:
Si parte dal fattore XII o di Hageman, che attiva la callicreina. Questa a su volta taglia il chino genò da cui si genera la bradichinina, la quale regola la permeabilità vascolare 
Q:
che cos’è l’infiammazione?
A:
È  una risposta dei tessuti a causa di uno stimolo lesivo endogeno o esogeno che ha luogo nei tessuti connettivi vascolarizzatio
Q:
Come si legano al sito danneggiato i leucociti?
A:
I leucociti aderiscono alla parete endoteliale mediante molecole d’adesione; all’inizio ci sono legami labili, che gli permettono di muoversi rotolando fino al sito danneggiato, poi si formano legami stabili. 
Legame a bassa affinità: l’endotelio espone P-selectina a cui si lega il leucocita con la sua L-selectina
Legame ad alta affinità: le integrine (dei leucociti) LFA1 e MAC1 si legano ICAM (dell’endotelio), mentre le a4b1 e a4b7 si legano a VCAM.
Patologia

Erstelle und finde Lernmaterialien auf StudySmarter.

Greife kostenlos auf tausende geteilte Karteikarten, Zusammenfassungen, Altklausuren und mehr zu.

Jetzt loslegen

Das sind die beliebtesten Patologia Kurse im gesamten StudySmarter Universum

patologia

Universidad Autonoma de Durango

Zum Kurs
PATOLOGIA

Universidad Central del Valle del Cauca

Zum Kurs
patologia

Universidad Autónoma de Guerrero

Zum Kurs
patologia

Universidad de Celaya

Zum Kurs
patologia

University of Milan

Zum Kurs

Die all-in-one Lernapp für Studierende

Greife auf Millionen geteilter Lernmaterialien der StudySmarter Community zu
Kostenlos anmelden Patologia
Erstelle Karteikarten und Zusammenfassungen mit den StudySmarter Tools
Kostenlos loslegen Patologia