Farmacologia at University Of Milan | Flashcards & Summaries

Select your language

Suggested languages for you:
Log In Start studying!

Lernmaterialien für farmacologia an der University of Milan

Greife auf kostenlose Karteikarten, Zusammenfassungen, Übungsaufgaben und Altklausuren für deinen farmacologia Kurs an der University of Milan zu.

TESTE DEIN WISSEN

cosa significa farmaco?

Lösung anzeigen
TESTE DEIN WISSEN

il termine deriva dal greco "pharmakon", parola che significa principio attivo e quindi rimedio, ma anche veleno

  • ne consegue che l'efficacia terapeutica dipende dalla dose

si definisce farmaco una qualsiasi sostanza in grado di provocare in un organismo modificazioni funzionali mediante un'azione chimica o fisica

Lösung ausblenden
TESTE DEIN WISSEN

cos'è la farmacologia?

Lösung anzeigen
TESTE DEIN WISSEN

è la scienza che studia i farmaci e le interazioni reciproche fra questo e gli organismi viventi

Lösung ausblenden
TESTE DEIN WISSEN

quali sono le conseguenze del legame con le proteine plasmatiche?

Lösung anzeigen
TESTE DEIN WISSEN

il legame

  • è competitivo: si può avere spiazzamento anche da parte di mediatori endogeni o altri farmaci, con possibile insorgenza di effetti indesiderati
  • può ritardare la comparsa dell'effetto e prolungare l'esposizione al farmaco, in quanto rallentano eliminazione ed escrezione
  • condiziona, in base alla sua entità, la dose di farmaco da somministrare per raggiungere l'effetto
Lösung ausblenden
TESTE DEIN WISSEN

presenta una breve storia della farmacologia

Lösung anzeigen
TESTE DEIN WISSEN

la prima forma di farmacologia risale al papiro di ebers, datato alla dinastia egizia, contenente un gran numero di prescrizioni mediche

  • si evolve poi con il greco ippocrate, che descrive le malattie come uno squilibrio morale del corpo, e galeno, che sviluppò la teoria della malattia
  • anche gli arabi consentirono lo sviluppo della farmacologia, istituendo le prime farmacie
  • si giunge a paracelso, antenato della farmacologia, che definisce il farmaco come "veleno"
Lösung ausblenden
TESTE DEIN WISSEN

quali sono le sotto-branche della farmacologia?

Lösung anzeigen
TESTE DEIN WISSEN

altre branche della farmacologia sono

  • farmacogenetica (studia la variabilità di risposta ai farmaci legata ai fattori genetici)
  • farmacogenomica (studio del genoma e dei suoi prodotti, ovvero il trascrittoma, per sviluppare farmaci mirati)
  • farmacovigilanza
  • farmacoepidemiologia
  • farmacoeconomia
Lösung ausblenden
TESTE DEIN WISSEN

indica

  1. sede
  2. sistema enzimatico 

delle reazioni di fase I

Lösung anzeigen
TESTE DEIN WISSEN
  1. microsomi epatici (strutture vescicolari provenienti dal REL)
  2. sistema enzimatico ossidativo: monossigenasi flavine, epossido idrolasi, citocromo P450
    • da non confondere con il citocromo c ossidasi presente nei mitocondri (indice di danno cellulare)
Lösung ausblenden
TESTE DEIN WISSEN

qual è lo scopo di un farmaco?

Lösung anzeigen
TESTE DEIN WISSEN

modificare le funzioni dell'organismo a beneficio del paziente

Lösung ausblenden
TESTE DEIN WISSEN

cosa può modificare la velocità di assorbimento?

Lösung anzeigen
TESTE DEIN WISSEN

infiammazione locale o aumento del flusso ematico possono modificare la velocità, dato che la vascolarizzazione aumenta

Lösung ausblenden
TESTE DEIN WISSEN

cosa studia la farmacodinamica?

Lösung anzeigen
TESTE DEIN WISSEN

studia con cosa interagisce il farmaco ovvero

  1. recettori
  2. canali ionici
  3. enzimi
  4. sistema immunitario
Lösung ausblenden
TESTE DEIN WISSEN

com'è stato possibile commettere un errore nel caso della talomide?

Lösung anzeigen
TESTE DEIN WISSEN

esistono metabolismi dei farmaci che sono specie specifici: il farmaco venne testato nel ratto e nella cavia, dove non era stata riscontrata nessuna anomalia congenita

  • il coniglio analizzato a posteriori va incontro alle stesse deformazioni riscontrati nell'uomo
  • le differenti vie metaboliche hanno fanno si che non si andasse incontro all'effetto teratogeno: da questo caso, è obbligatorio sperimentare i farmaci anche sul coniglio


Lösung ausblenden
TESTE DEIN WISSEN

elenca le fonti di farmaci a livello cronologico

Lösung anzeigen
TESTE DEIN WISSEN

cronologicamente

  1. i primi farmaci vennero estratti da piante (come la morfina)
  2. in seguito vennero estratti dagli animali (insulina e ormoni della crescita)
  3. poi vennero sintetizzati chimicamente o mediante colture cellulari (penicillina)
  4. in seguito provennero anche da fonti inorganiche
  5. quelli più innovativi si sono sviluppati con l'avvento delle biotecnologie (biofarmaci: insulina umana, anticorpi)
Lösung ausblenden
TESTE DEIN WISSEN

quali sono le fasi della farmacocinetica?

Lösung anzeigen
TESTE DEIN WISSEN

si divide in

  1. assorbimento (consente il passaggio del farmaco nel circolo ematico)
  2. distribuzione (passaggio del farmaco negli organi target, basata sull'equilibrio farmaco legato-libero)
  3. metabolismo (biotrasformazione per rendere il composto idrofilo)
  4. escrezione (attraverso le urine)

sotto l'acronimo di ADME

Lösung ausblenden
  • 26663 Karteikarten
  • 1335 Studierende
  • 14 Lernmaterialien

Beispielhafte Karteikarten für deinen farmacologia Kurs an der University of Milan - von Kommilitonen auf StudySmarter erstellt!

Q:

cosa significa farmaco?

A:

il termine deriva dal greco "pharmakon", parola che significa principio attivo e quindi rimedio, ma anche veleno

  • ne consegue che l'efficacia terapeutica dipende dalla dose

si definisce farmaco una qualsiasi sostanza in grado di provocare in un organismo modificazioni funzionali mediante un'azione chimica o fisica

Q:

cos'è la farmacologia?

A:

è la scienza che studia i farmaci e le interazioni reciproche fra questo e gli organismi viventi

Q:

quali sono le conseguenze del legame con le proteine plasmatiche?

A:

il legame

  • è competitivo: si può avere spiazzamento anche da parte di mediatori endogeni o altri farmaci, con possibile insorgenza di effetti indesiderati
  • può ritardare la comparsa dell'effetto e prolungare l'esposizione al farmaco, in quanto rallentano eliminazione ed escrezione
  • condiziona, in base alla sua entità, la dose di farmaco da somministrare per raggiungere l'effetto
Q:

presenta una breve storia della farmacologia

A:

la prima forma di farmacologia risale al papiro di ebers, datato alla dinastia egizia, contenente un gran numero di prescrizioni mediche

  • si evolve poi con il greco ippocrate, che descrive le malattie come uno squilibrio morale del corpo, e galeno, che sviluppò la teoria della malattia
  • anche gli arabi consentirono lo sviluppo della farmacologia, istituendo le prime farmacie
  • si giunge a paracelso, antenato della farmacologia, che definisce il farmaco come "veleno"
Q:

quali sono le sotto-branche della farmacologia?

A:

altre branche della farmacologia sono

  • farmacogenetica (studia la variabilità di risposta ai farmaci legata ai fattori genetici)
  • farmacogenomica (studio del genoma e dei suoi prodotti, ovvero il trascrittoma, per sviluppare farmaci mirati)
  • farmacovigilanza
  • farmacoepidemiologia
  • farmacoeconomia
Mehr Karteikarten anzeigen
Q:

indica

  1. sede
  2. sistema enzimatico 

delle reazioni di fase I

A:
  1. microsomi epatici (strutture vescicolari provenienti dal REL)
  2. sistema enzimatico ossidativo: monossigenasi flavine, epossido idrolasi, citocromo P450
    • da non confondere con il citocromo c ossidasi presente nei mitocondri (indice di danno cellulare)
Q:

qual è lo scopo di un farmaco?

A:

modificare le funzioni dell'organismo a beneficio del paziente

Q:

cosa può modificare la velocità di assorbimento?

A:

infiammazione locale o aumento del flusso ematico possono modificare la velocità, dato che la vascolarizzazione aumenta

Q:

cosa studia la farmacodinamica?

A:

studia con cosa interagisce il farmaco ovvero

  1. recettori
  2. canali ionici
  3. enzimi
  4. sistema immunitario
Q:

com'è stato possibile commettere un errore nel caso della talomide?

A:

esistono metabolismi dei farmaci che sono specie specifici: il farmaco venne testato nel ratto e nella cavia, dove non era stata riscontrata nessuna anomalia congenita

  • il coniglio analizzato a posteriori va incontro alle stesse deformazioni riscontrati nell'uomo
  • le differenti vie metaboliche hanno fanno si che non si andasse incontro all'effetto teratogeno: da questo caso, è obbligatorio sperimentare i farmaci anche sul coniglio


Q:

elenca le fonti di farmaci a livello cronologico

A:

cronologicamente

  1. i primi farmaci vennero estratti da piante (come la morfina)
  2. in seguito vennero estratti dagli animali (insulina e ormoni della crescita)
  3. poi vennero sintetizzati chimicamente o mediante colture cellulari (penicillina)
  4. in seguito provennero anche da fonti inorganiche
  5. quelli più innovativi si sono sviluppati con l'avvento delle biotecnologie (biofarmaci: insulina umana, anticorpi)
Q:

quali sono le fasi della farmacocinetica?

A:

si divide in

  1. assorbimento (consente il passaggio del farmaco nel circolo ematico)
  2. distribuzione (passaggio del farmaco negli organi target, basata sull'equilibrio farmaco legato-libero)
  3. metabolismo (biotrasformazione per rendere il composto idrofilo)
  4. escrezione (attraverso le urine)

sotto l'acronimo di ADME

farmacologia

Erstelle und finde Lernmaterialien auf StudySmarter.

Greife kostenlos auf tausende geteilte Karteikarten, Zusammenfassungen, Altklausuren und mehr zu.

Jetzt loslegen

Das sind die beliebtesten farmacologia Kurse im gesamten StudySmarter Universum

Farmacologia

Universidad Anáhuac

Zum Kurs
Farmacologia

Universidad Anáhuac

Zum Kurs
Farmacologia

University of Milan - Bicocca

Zum Kurs
Farmacologia

Instituto Politécnico de Santarém

Zum Kurs
Farmacologia

Universidad de La Salle, Bajío

Zum Kurs

Die all-in-one Lernapp für Studierende

Greife auf Millionen geteilter Lernmaterialien der StudySmarter Community zu
Kostenlos anmelden farmacologia
Erstelle Karteikarten und Zusammenfassungen mit den StudySmarter Tools
Kostenlos loslegen farmacologia