Materiali-Metalli at Polytechnic Institute Of Turin | Flashcards & Summaries

Select your language

Suggested languages for you:
Log In Start studying!

Lernmaterialien für Materiali-Metalli an der Polytechnic Institute of Turin

Greife auf kostenlose Karteikarten, Zusammenfassungen, Übungsaufgaben und Altklausuren für deinen Materiali-Metalli Kurs an der Polytechnic Institute of Turin zu.

TESTE DEIN WISSEN

Le leghe metalliche si dividono in:

Lösung anzeigen
TESTE DEIN WISSEN
  • FERROSE: composte da metalli a base di ferro (acciai e ghise)
  • NON FERROSE: con altri metalli base (leghe di Al, Ti, Cu e Mg)
Lösung ausblenden
TESTE DEIN WISSEN

Le tecnologie di produzione (tecnologie metallurgiche) dei metalli si dividono in:

Lösung anzeigen
TESTE DEIN WISSEN
  • METALLURGIA PRIMARIA: parte da materie prime naturali (estrazione da materiali, metallurgia estrattiva) 
  • METALLURGIA SECONDARIA: da rottami e rifiuti industriali (riciclo)
Lösung ausblenden
TESTE DEIN WISSEN

Cos'è la metallurgia per polveri?

Lösung anzeigen
TESTE DEIN WISSEN

La lega fusa è atomizzata (suddivisione in fini goccioline) e fatta poi solidificare per generare polveri metalliche di dimensioni controllate. 

Le polveri vengono compattate sotto pressione per ottenere la forma desiderata e segue un trattamento termico di alta temperatura (sinterizzazione) per consolidare l’oggetto. 

Sviluppo innovativo:  ADDITIVE MANFACTURING (AM)

Lösung ausblenden
TESTE DEIN WISSEN

Descrivere l processo di TRAFILATURA

Lösung anzeigen
TESTE DEIN WISSEN

Molto simile all’estrusione ma qui il semilavorato metallico è forzato a passare attraverso l’apertura di questo stampo aperto per un’azione di trazione. Il semilavorato viene fatto passare attraverso una trafila deformandolo per produrre fili/barre

In genere avviene a freddo

Lösung ausblenden
TESTE DEIN WISSEN

Come inizia il processo di produzione degli oggetti metallici?

Lösung anzeigen
TESTE DEIN WISSEN

parte dall'ottenimento del metallo / lega allo stato fuso, e dal momento che i metalli hanno mediamente temperature medio/alte di fusione, il processo porta con sé un rilevante consumo di energia

Lösung ausblenden
TESTE DEIN WISSEN

Cos'è l'ADDITIVE MANUFACTURING?

Lösung anzeigen
TESTE DEIN WISSEN

Una volta ottenuti oggetti dalle geometrie semplici si ottengono oggetti più complessi tramite lavorazioni per deformazione plastica: a caldo e a freddo

Lösung ausblenden
TESTE DEIN WISSEN

Cos'è la corrosione per AERAZIONE DIFFERENZIALE?

Lösung anzeigen
TESTE DEIN WISSEN

Dove si accoppiano due componenti in strutture che prevedono accoppiamenti con strutture di giunzione meccanica (bulloni, chiodi e rivestiture). 

  • Due lamiere collegate dello stesso materiale ma esistono zone di queste lamiere che hanno un contatto con l’O2 dell’aria e con l’umidità meno significative delle zone prettamente esposte. 
  • Per evitare la corrosione in queste zone si si può ad esempio realizzare una sigillatura con la deposizione di una GUAINA SILICONATA.
Lösung ausblenden
TESTE DEIN WISSEN

Il getto a cera persa può essere:

Lösung anzeigen
TESTE DEIN WISSEN

Può essere di due tipi a seconda delle caratteristiche che deve presentare il componente:

  1. A COMPONENTE CAVO (tipo bronzi di Riace)
  2. A COMPONENTE PIENO


Lösung ausblenden
TESTE DEIN WISSEN

La lega metallica fusa può essere poi usata per:

Lösung anzeigen
TESTE DEIN WISSEN
  • Getto in stampi chiusi o aperti: può portare a oggetti finiti o quasi;
  • Deformazione plastica: a seguito di solidificazione (negli stampi) potranno essere ulteriormente trasformati, deformati tramite deformazione plastica a (sfruttando la proprietà dei materiali metallici delle deformazioni irreversibili) così poi trasformati in semilavorati, oggetti quasi finiti;
  • Metallurgia delle polveri: processo di atomizzazione in cui la lega viene divisa in micro goccioline solidificate rapidamente per ottenere delle polveri che alimentano il processo produttivo (compattazione e densificazione delle polveri).
Lösung ausblenden
TESTE DEIN WISSEN

Descrivere il processo industriale della fusione a cera persa:

Lösung anzeigen
TESTE DEIN WISSEN
  • Si inietta la cera o si espande il polistirolo in una stampa modellata per creare il modello;
  • i modelli possono essere assemblati su un albero di alimentazione per produrre più oggetti uguali con una stessa colata;
  • si immerge l'albero in una sospensione ceramica;
  • la polvere ricopre interamente l'albero creando un guscio resistente alle alte temperature;
  • si tratta in forno per liquefare la cera o decomporre il polistirolo;
  • si sostiene il guscio ceramico così ottenuto dentro un letto di sabbie metallurgiche perché resista alla sollecitazione della colata;
  • appena la lega si è solidificata si rompe il guscio e si allontanano tutti i residui di ceramica dalla superficie metallica;
  • Si separano i vari oggetti dall’albero e si rifinisce superficialmente (molatura, sabbiatura, altre lavorazioni) l’oggetto.
Lösung ausblenden
TESTE DEIN WISSEN

In cosa consiste il getto in sabbie metallurgiche?

Lösung anzeigen
TESTE DEIN WISSEN

Si parte dal simulacro/modello per la produzione dell'oggetto:

  • si prendono delle opportune sabbie leganti, sia di natura organica (argilla) che di natura polimerica (resine polimeriche);
  • queste vengono compattate intorno al modello andando a definire nei canali opportuni che permettono l'accesso della lega nello stampo che viene aperto per estrarre il modello e poi riassemblato per colare la lega fusa;
  • Il fuso si solidifica all'interno abbastanza lentamente a causa delle proprietà delle sabbie;
  • Il simulacro viene rotto alla fine di ogni processo.
Lösung ausblenden
TESTE DEIN WISSEN

Descrivere il getto a cera persa a COMPONENTE CAVO:

Lösung anzeigen
TESTE DEIN WISSEN
  • Si modella la statua in argilla;
  • si stende sul modello uno strato di cera 
  • si ricopre con uno strato di argilla fine e poi da altri strati di argilla per dare robustezza;
  • si creano canali di accesso per la lega;
  • si cuoce per fondere la cera, che abbandona lo stampo, e per consolidare l’argilla si getta la lega fusa;
  • si elimina l'argilla dopo la solidificazione.
Lösung ausblenden
  • 3882 Karteikarten
  • 684 Studierende
  • 2 Lernmaterialien

Beispielhafte Karteikarten für deinen Materiali-Metalli Kurs an der Polytechnic Institute of Turin - von Kommilitonen auf StudySmarter erstellt!

Q:

Le leghe metalliche si dividono in:

A:
  • FERROSE: composte da metalli a base di ferro (acciai e ghise)
  • NON FERROSE: con altri metalli base (leghe di Al, Ti, Cu e Mg)
Q:

Le tecnologie di produzione (tecnologie metallurgiche) dei metalli si dividono in:

A:
  • METALLURGIA PRIMARIA: parte da materie prime naturali (estrazione da materiali, metallurgia estrattiva) 
  • METALLURGIA SECONDARIA: da rottami e rifiuti industriali (riciclo)
Q:

Cos'è la metallurgia per polveri?

A:

La lega fusa è atomizzata (suddivisione in fini goccioline) e fatta poi solidificare per generare polveri metalliche di dimensioni controllate. 

Le polveri vengono compattate sotto pressione per ottenere la forma desiderata e segue un trattamento termico di alta temperatura (sinterizzazione) per consolidare l’oggetto. 

Sviluppo innovativo:  ADDITIVE MANFACTURING (AM)

Q:

Descrivere l processo di TRAFILATURA

A:

Molto simile all’estrusione ma qui il semilavorato metallico è forzato a passare attraverso l’apertura di questo stampo aperto per un’azione di trazione. Il semilavorato viene fatto passare attraverso una trafila deformandolo per produrre fili/barre

In genere avviene a freddo

Q:

Come inizia il processo di produzione degli oggetti metallici?

A:

parte dall'ottenimento del metallo / lega allo stato fuso, e dal momento che i metalli hanno mediamente temperature medio/alte di fusione, il processo porta con sé un rilevante consumo di energia

Mehr Karteikarten anzeigen
Q:

Cos'è l'ADDITIVE MANUFACTURING?

A:

Una volta ottenuti oggetti dalle geometrie semplici si ottengono oggetti più complessi tramite lavorazioni per deformazione plastica: a caldo e a freddo

Q:

Cos'è la corrosione per AERAZIONE DIFFERENZIALE?

A:

Dove si accoppiano due componenti in strutture che prevedono accoppiamenti con strutture di giunzione meccanica (bulloni, chiodi e rivestiture). 

  • Due lamiere collegate dello stesso materiale ma esistono zone di queste lamiere che hanno un contatto con l’O2 dell’aria e con l’umidità meno significative delle zone prettamente esposte. 
  • Per evitare la corrosione in queste zone si si può ad esempio realizzare una sigillatura con la deposizione di una GUAINA SILICONATA.
Q:

Il getto a cera persa può essere:

A:

Può essere di due tipi a seconda delle caratteristiche che deve presentare il componente:

  1. A COMPONENTE CAVO (tipo bronzi di Riace)
  2. A COMPONENTE PIENO


Q:

La lega metallica fusa può essere poi usata per:

A:
  • Getto in stampi chiusi o aperti: può portare a oggetti finiti o quasi;
  • Deformazione plastica: a seguito di solidificazione (negli stampi) potranno essere ulteriormente trasformati, deformati tramite deformazione plastica a (sfruttando la proprietà dei materiali metallici delle deformazioni irreversibili) così poi trasformati in semilavorati, oggetti quasi finiti;
  • Metallurgia delle polveri: processo di atomizzazione in cui la lega viene divisa in micro goccioline solidificate rapidamente per ottenere delle polveri che alimentano il processo produttivo (compattazione e densificazione delle polveri).
Q:

Descrivere il processo industriale della fusione a cera persa:

A:
  • Si inietta la cera o si espande il polistirolo in una stampa modellata per creare il modello;
  • i modelli possono essere assemblati su un albero di alimentazione per produrre più oggetti uguali con una stessa colata;
  • si immerge l'albero in una sospensione ceramica;
  • la polvere ricopre interamente l'albero creando un guscio resistente alle alte temperature;
  • si tratta in forno per liquefare la cera o decomporre il polistirolo;
  • si sostiene il guscio ceramico così ottenuto dentro un letto di sabbie metallurgiche perché resista alla sollecitazione della colata;
  • appena la lega si è solidificata si rompe il guscio e si allontanano tutti i residui di ceramica dalla superficie metallica;
  • Si separano i vari oggetti dall’albero e si rifinisce superficialmente (molatura, sabbiatura, altre lavorazioni) l’oggetto.
Q:

In cosa consiste il getto in sabbie metallurgiche?

A:

Si parte dal simulacro/modello per la produzione dell'oggetto:

  • si prendono delle opportune sabbie leganti, sia di natura organica (argilla) che di natura polimerica (resine polimeriche);
  • queste vengono compattate intorno al modello andando a definire nei canali opportuni che permettono l'accesso della lega nello stampo che viene aperto per estrarre il modello e poi riassemblato per colare la lega fusa;
  • Il fuso si solidifica all'interno abbastanza lentamente a causa delle proprietà delle sabbie;
  • Il simulacro viene rotto alla fine di ogni processo.
Q:

Descrivere il getto a cera persa a COMPONENTE CAVO:

A:
  • Si modella la statua in argilla;
  • si stende sul modello uno strato di cera 
  • si ricopre con uno strato di argilla fine e poi da altri strati di argilla per dare robustezza;
  • si creano canali di accesso per la lega;
  • si cuoce per fondere la cera, che abbandona lo stampo, e per consolidare l’argilla si getta la lega fusa;
  • si elimina l'argilla dopo la solidificazione.
Materiali-Metalli

Erstelle und finde Lernmaterialien auf StudySmarter.

Greife kostenlos auf tausende geteilte Karteikarten, Zusammenfassungen, Altklausuren und mehr zu.

Jetzt loslegen

Das sind die beliebtesten Materiali-Metalli Kurse im gesamten StudySmarter Universum

Materiales

Universidad de Cádiz

Zum Kurs
materiales

Universidad Nacional de Tucumán

Zum Kurs
MATERIALES

Universidad Politécnica de Madrid

Zum Kurs
materiali

University of Parma

Zum Kurs
Materials

Universitat Jaume I de Castellón

Zum Kurs

Die all-in-one Lernapp für Studierende

Greife auf Millionen geteilter Lernmaterialien der StudySmarter Community zu
Kostenlos anmelden Materiali-Metalli
Erstelle Karteikarten und Zusammenfassungen mit den StudySmarter Tools
Kostenlos loslegen Materiali-Metalli