Material Lab at Polytechnic Institute Of Turin | Flashcards & Summaries

Select your language

Suggested languages for you:
Log In Start studying!

Lernmaterialien für Material Lab an der Polytechnic Institute of Turin

Greife auf kostenlose Karteikarten, Zusammenfassungen, Übungsaufgaben und Altklausuren für deinen Material Lab Kurs an der Polytechnic Institute of Turin zu.

TESTE DEIN WISSEN

Cosa si intende per Tailoring dei materiali?

Lösung anzeigen
TESTE DEIN WISSEN

Così come un sarto (tailor) sa cucire su misura un abito, così il tecnologo dei materiali è in grado di sviluppare nuovi materiali che, a seconda delle esigenze che vanno soddisfatte, possiedono funzioni più appropriate.

Lösung ausblenden
TESTE DEIN WISSEN

Perché conoscere adeguatamente i materiali è fondamentale per un designer?

Lösung anzeigen
TESTE DEIN WISSEN

Per vincere:

1) INDIFFERENZA (quando non si conosce un materiale)

2) DIFFIDENZA (verso un materiale nono conosciuto)


Per sviluppare un approccio ATTIVO e non PASSIVO, non "subire" il materiale.

Lösung ausblenden
TESTE DEIN WISSEN

Cos'è il materiale?

Lösung anzeigen
TESTE DEIN WISSEN

Qualsiasi solido in grado di svolgere almeno una determinata funzione, che sia meccanica, termica, ottica,...

Def. basata sul binomio esigenza-funzione che richiama il materiale ad una finalità tecnologica.


Lösung ausblenden
TESTE DEIN WISSEN

Perché l'esigenza non è un fattore discriminante per la scelta di un materiale? 

Lösung anzeigen
TESTE DEIN WISSEN

Vari materiali possono svolgere la stessa funzione e, quindi, rispondere all'esigenza. Per questo servono anche altri criteri: economicità, reperibilità, estetica, comunicazione,...

Lösung ausblenden
TESTE DEIN WISSEN

Da cosa dipendono gli aspetti sensoriali dei materiali? 

Lösung anzeigen
TESTE DEIN WISSEN

Dalla natura dei materiali e dalle proprietà fisico-chimiche-meccaniche superficiali (anche). 

Per esempio un oggetto può essere opaco, trasparente, lucente,...

Lösung ausblenden
TESTE DEIN WISSEN

I materiali si classificano in:

Lösung anzeigen
TESTE DEIN WISSEN
  • Metalli
  • Ceramiche
  • Materie plastiche/polimeri
  • Compositi (derivano di primi 3)
Lösung ausblenden
TESTE DEIN WISSEN

I materiali si dividono in due macro categorie: 

Lösung anzeigen
TESTE DEIN WISSEN
  1. NATURALI, possono essere di origine geologica (rocce,  argille,..) o chimica (cellulosa, caucciù,..)
  2. SINTETICI, ottenuti attraverso processi di trasformazione delle materie prime, più o meno complessi e/o impattanti
Lösung ausblenden
TESTE DEIN WISSEN

Quali sono le scale dimensionali dei materiali?

Lösung anzeigen
TESTE DEIN WISSEN
  • MACROSTRUTTURA: va dal mm in su, dimensioni percepite dall'occhio umano (1 mm = 10-3)
  • MICROSTRUTTURA: si misura in µm (1 µm = 10-6) 
  • NANOSTRUTTURA: si  misura in nm (1 nm = 10-9)
  • STRUTTURA ATOMICA
  • COMPOSIZIONE
Lösung ausblenden
TESTE DEIN WISSEN

Fare un esempio di proprietà dei materiali che dipende dalla scala dimensionale.

Lösung anzeigen
TESTE DEIN WISSEN

DENSITA', proprietà fisica rappresentata dal rapporto tra massa e volume (g/cm3), è influenzata da:

  • Macrostruttura, in quanto il componente può essere massivo, oppure presentare al suo interno delle cavità/forature che alleggeriscono l'oggetto (per esempio mattoni pieni vs mattoni forati);
  • Microstruttura, ovvero un materiale può avere stessa composizione ma diverso tasso di porosità, ovvero le cavità hanno dimensioni tra il  µm e qualche decimo di millimetro (per esempio terracotta e granito rosa hanno diversa densità ma stessa composizione)


Lösung ausblenden
TESTE DEIN WISSEN

Cosa si intende per materiali espansi? Fai un esempio.

Lösung anzeigen
TESTE DEIN WISSEN

Un materiale diventa espanso quando vengono aggiunte al suo interno delle porosità/cavità che ne modificano le proprietà (meccaniche, termiche, acustiche,...) e si riduce la densità.

Per esempio il polietilene è un materiale plastico a bassa densità ( 0,95 g/cm3) e può galleggiare sull'acqua; il polietilene espanso  può raggiungere un alto livello di porosità (densità = 0,2 - 0,02  g/cm3)

Lösung ausblenden
TESTE DEIN WISSEN

Come incide la struttura atomica sulle proprietà di un materiale?

Lösung anzeigen
TESTE DEIN WISSEN

Un materiale può avere stessa composizione, ma una diversa disposizione di atomi nello spazio, ovvero diversa struttura atomica.

Per esempio nel granito le molecole sono disposte in modo ordinato e costituiscono un solido CRISTALLINO, mentre nel vetro si dispongono in modo caotico, quindi è un solido AMORFO.


Il solido cristallino a parità di volume è in grado di collocare nello spazio più atomi, quindi massa maggiore, quindi densità maggiore.

Lösung ausblenden
TESTE DEIN WISSEN

L'obiettivo della scienza e tecnologia dei materiali è...

Lösung anzeigen
TESTE DEIN WISSEN

Conoscere i materiali per:

1) operare scelte corrette;

2) il giusto impiego dei materiali nel progetto.

Lösung ausblenden
  • 3964 Karteikarten
  • 695 Studierende
  • 2 Lernmaterialien

Beispielhafte Karteikarten für deinen Material Lab Kurs an der Polytechnic Institute of Turin - von Kommilitonen auf StudySmarter erstellt!

Q:

Cosa si intende per Tailoring dei materiali?

A:

Così come un sarto (tailor) sa cucire su misura un abito, così il tecnologo dei materiali è in grado di sviluppare nuovi materiali che, a seconda delle esigenze che vanno soddisfatte, possiedono funzioni più appropriate.

Q:

Perché conoscere adeguatamente i materiali è fondamentale per un designer?

A:

Per vincere:

1) INDIFFERENZA (quando non si conosce un materiale)

2) DIFFIDENZA (verso un materiale nono conosciuto)


Per sviluppare un approccio ATTIVO e non PASSIVO, non "subire" il materiale.

Q:

Cos'è il materiale?

A:

Qualsiasi solido in grado di svolgere almeno una determinata funzione, che sia meccanica, termica, ottica,...

Def. basata sul binomio esigenza-funzione che richiama il materiale ad una finalità tecnologica.


Q:

Perché l'esigenza non è un fattore discriminante per la scelta di un materiale? 

A:

Vari materiali possono svolgere la stessa funzione e, quindi, rispondere all'esigenza. Per questo servono anche altri criteri: economicità, reperibilità, estetica, comunicazione,...

Q:

Da cosa dipendono gli aspetti sensoriali dei materiali? 

A:

Dalla natura dei materiali e dalle proprietà fisico-chimiche-meccaniche superficiali (anche). 

Per esempio un oggetto può essere opaco, trasparente, lucente,...

Mehr Karteikarten anzeigen
Q:

I materiali si classificano in:

A:
  • Metalli
  • Ceramiche
  • Materie plastiche/polimeri
  • Compositi (derivano di primi 3)
Q:

I materiali si dividono in due macro categorie: 

A:
  1. NATURALI, possono essere di origine geologica (rocce,  argille,..) o chimica (cellulosa, caucciù,..)
  2. SINTETICI, ottenuti attraverso processi di trasformazione delle materie prime, più o meno complessi e/o impattanti
Q:

Quali sono le scale dimensionali dei materiali?

A:
  • MACROSTRUTTURA: va dal mm in su, dimensioni percepite dall'occhio umano (1 mm = 10-3)
  • MICROSTRUTTURA: si misura in µm (1 µm = 10-6) 
  • NANOSTRUTTURA: si  misura in nm (1 nm = 10-9)
  • STRUTTURA ATOMICA
  • COMPOSIZIONE
Q:

Fare un esempio di proprietà dei materiali che dipende dalla scala dimensionale.

A:

DENSITA', proprietà fisica rappresentata dal rapporto tra massa e volume (g/cm3), è influenzata da:

  • Macrostruttura, in quanto il componente può essere massivo, oppure presentare al suo interno delle cavità/forature che alleggeriscono l'oggetto (per esempio mattoni pieni vs mattoni forati);
  • Microstruttura, ovvero un materiale può avere stessa composizione ma diverso tasso di porosità, ovvero le cavità hanno dimensioni tra il  µm e qualche decimo di millimetro (per esempio terracotta e granito rosa hanno diversa densità ma stessa composizione)


Q:

Cosa si intende per materiali espansi? Fai un esempio.

A:

Un materiale diventa espanso quando vengono aggiunte al suo interno delle porosità/cavità che ne modificano le proprietà (meccaniche, termiche, acustiche,...) e si riduce la densità.

Per esempio il polietilene è un materiale plastico a bassa densità ( 0,95 g/cm3) e può galleggiare sull'acqua; il polietilene espanso  può raggiungere un alto livello di porosità (densità = 0,2 - 0,02  g/cm3)

Q:

Come incide la struttura atomica sulle proprietà di un materiale?

A:

Un materiale può avere stessa composizione, ma una diversa disposizione di atomi nello spazio, ovvero diversa struttura atomica.

Per esempio nel granito le molecole sono disposte in modo ordinato e costituiscono un solido CRISTALLINO, mentre nel vetro si dispongono in modo caotico, quindi è un solido AMORFO.


Il solido cristallino a parità di volume è in grado di collocare nello spazio più atomi, quindi massa maggiore, quindi densità maggiore.

Q:

L'obiettivo della scienza e tecnologia dei materiali è...

A:

Conoscere i materiali per:

1) operare scelte corrette;

2) il giusto impiego dei materiali nel progetto.

Material Lab

Erstelle und finde Lernmaterialien auf StudySmarter.

Greife kostenlos auf tausende geteilte Karteikarten, Zusammenfassungen, Altklausuren und mehr zu.

Jetzt loslegen

Das sind die beliebtesten Material Lab Kurse im gesamten StudySmarter Universum

materiales

Universidad Nacional de Tucumán

Zum Kurs
Materiales

Universidad Complutense de Madrid

Zum Kurs
materiali

University of Parma

Zum Kurs
Materials

Universitat Jaume I de Castellón

Zum Kurs

Die all-in-one Lernapp für Studierende

Greife auf Millionen geteilter Lernmaterialien der StudySmarter Community zu
Kostenlos anmelden Material Lab
Erstelle Karteikarten und Zusammenfassungen mit den StudySmarter Tools
Kostenlos loslegen Material Lab